Spiare whatsapp web iphone

Leggi come Spiare WhatsApp Web senza PC su iPhone e Android per attivare il monitoraggio di un account via browser e scopri come difenderti da tutto.
Table of contents

Inutile dire che questo stratagemma complica le cose e rende molto più difficile riuscire a spiare il WhatsApp altrui. In rete troverai moltissimi articoli e guide che affermano di poterti insegnare come scoprire i messaggi di WhatsApp hackerando il telefono della tua vittima. Tranquillo, non è tutto perduto. Esiste un metodo davvero efficace e funzionante per spiare e mettere un telefono sotto controllo con WhatsApp: te lo spiegheremo nel prossimo paragrafo.


  • come localizzare il cellulare del mio fidanzato;
  • Spiare WhatsApp di un altro da PC con WhatsApp Web e app?
  • Come Spiare i Messaggi WhatsApp da Pc o Cellulare (Android e iPhone);

Ricorda che spiare un telefono o qualsiasi dispositivo similare senza il consenso del legittimo proprietario costituisce una grave violazione della privacy, ed è un reato punibile dalla Legge. Uomo avvisato, mezzo salvato. Anzi, puoi servirti di WhatsApp Web per spiare il cellulare di qualcun altro!

Tutto questo è reso possibile grazie alla funzione Web, che ti permette di proseguire le tue conversazioni da qualunque apparecchio tu scelga di utilizzare. Perché dunque non servirsi di WhatsApp Web per dare una sbirciatina ai messaggi altrui?


  • Configurare Whatscan per spiare WhatsApp;
  • Interazioni con il lettore!
  • Vorresti leggere i messaggi WhatsApp di altri? Ecco un metodo facile e sicuro per farlo!.
  • Spiare WhatsApp conoscendo il numero.
  • spiare smartphone windows?
  • Spiare whatsapp solo con numero.

Dovrai solo inventarti una scusa per chiedere in prestito il cellulare alla tua vittima per qualche minuto, in modo da poter agire indisturbato. Conosci il PIN per accedere al telefono?

Come spiare WhatsApp iPhone | Salvatore Aranzulla

Se la risposta è no, ti consigliamo di trovare un modo di procurartelo, altrimenti avrai solo sprecato una buona occasione per spiare messaggi WhatsApp. Ma torniamo a noi. Questo metodo per monitorare le conversazioni altrui è davvero semplice. Ci sono 3 modi per spiare i messaggi WhatsApp:. Nota bene: la versione 7.

Utilizzare WhatsApp Web (o da PC)

La notifica di WhatsApp Web rimane sempre attiva in background, e potrebbe indurre la vittima a sospettare che qualcosa non va. La risposta è no. Non è possibile spiare WhatsApp tramite numero di telefono senza aver prima installato un software spia sul cellulare che si vuole monitorare.

Fai attenzione, dunque, a tutti quegli annunci pubblicitari che ti promettono di recuperare conversazioni WhatsApp di un altro numero da remoto: nella quasi totalità dei casi si tratta di vere e proprie truffe, progettate solo per spillare i tuoi soldi.

Whatsapp: come spiare il profilo di un’altra persona

È chiaramente possibile accedere a un qualsiasi smartphone per spiarne il contenuto da remoto attraverso appositi programmi spia, ma solo previa installazione manuale del software. Questo significa che occorre avere a disposizione il cellulare che si vuole tenere sotto controllo per scaricare il programma e impostarlo affinché funzioni correttamente.

Spiare Conversazioni Whatsapp - In 5 minuti

Ci spiace deludere le tue aspettative, ma una cosa simile non è tecnicamente possibile. Ricorda che spiare un cellulare senza il consenso del legittimo proprietario costituisce una grave violazione della privacy, un reato che è punibile dalla legge. Questo è lo scopo per cui la funzione Web è stata concepita: poter accedere alle conversazioni WhatsApp dal tuo computer, facilitando lo scambio di messaggi. Tutto quello che devi fare è andare su web. E non parliamo di bug o difetti del software, in questo caso appunto WhatsApp, non solo almeno, ma di metodi che rendono più semplice sbirciare i messaggini, le foto e i video, senza essere degli hacker ma mettendo in pratica alcune funzionalità delle applicazioni stesse.

Prendiamo dunque WhatsApp. Sebbene la piattaforma, di proprietà Facebook, abbia reso più strette nel tempo le maglie della sicurezza informatica, rendendo più difficile la vita agli hacker, è ancora vittima di tentativi di furto degli account, invio di virus tramite le famose catene copia-e-incolla e operazioni di hacking sofisticate. E non è tutto: nonostante la crittografia end-to-end, che muta in illeggibili, se rubati e trasferiti altrove, i contenuti scambiati tra due utenti, ci sono ancora parecchi modi per aggirare le misure protettive e invadere la privacy di amici e parenti.

Fondamentalmente, ci sono tre strade distinte per curiosare su WhatsApp. I loro nomi?

Spiare WhatsApp di un altro da PC con WhatsApp Web e app

Se applicata correttamente, permette di leggere ogni singola chat di WhatsApp, sia su iOS che Android. Si chiama Mac appunto Media Access Control ed è diverso da smartphone a smartphone. In questo modo infatti, un cookie rimarrà memorizzato nel browser dal quale è stato fotografato il QR Code. Ed è proprio grazie a questo cookie che questo qualcuno potrebbe entrare in qualsiasi momento sul tuo profilo e spiare WhatsApp gratis, senza che tu possa accorgertene.

È meno preferito del trucco per spiare WhatsApp con il computer perché è un procedimento più difficile, comunque rimane sempre una procedura affidabile. Dopo aver attivato il controllo remoto, per spiare WhatsApp viene usata la funzionalità che esegue screenshots da remoto. Ormai le piattaforme di messaggistica istantanea sono la forma di comunicazione più usata assieme ai Social Networks.

Esiste un modo per proteggersi ed evitare di incorrere in rischi di questo genere? Cominciamo subito col dire che intercettare le conversazioni di WhatsApp da remoto, senza aver prima avuto un contatto diretto con lo smartphone della vittima, è molto difficile. Forse non tecnicamente impossibile, ma difficile. A cosa mi riferisco? Lo sniffing delle reti wireless è una tecnica molto conosciuta. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, la cifratura end-to-end da punto a punto è un sistema che cripta le comunicazioni informatiche utilizzando un sistema composto da due chiavi: La chiave pubblica viene condivisa con il proprio interlocutore, mentre quella privata risiede unicamente sullo smartphone di ciascun utente.

Anche captandoli tramite sniffing delle reti wireless, risulterebbero illeggibili. Adesso la cifratura end-to-end è attiva su tutte le piattaforme software Android, iOS, Windows Phone ecc.

Potrebbe essere stato commesso qualche errore in grado di minare il funzionamento del sistema o, ancora, la cifratura potrebbe essere disattivata in maniera intenzionale in alcune circostanze o paesi per motivi a noi sconosciuti. Insomma, dobbiamo fidarci degli sviluppatori di WhatsApp e di TextSecure quelli che hanno creato il sistema di cifratura usato da WhatsApp ma non dobbiamo abbassare mai la guardia.